Matrimonio Marini-Cottone

Non possiamo non menzionare il matrimonio di Valeria Marini con l’imprenditore Giovanni Cottone che si è celebrato il giorno 5 Maggio 2013. La cerimonia, svoltasi nella basilica romana dell’Ara Coeli, ha visto la presenza di moltissimi vip italiani e internazionali. Da Ivana Trump, Maria Grazia Cucinotta, Anna Tatangelo e Alfonso Signorini testimoni per la sposa, mentre ad accompagnare lo sposo all’altare c’erano Gigi D’Alessio, Fausto Bertinotti, Nicola Gurrado e Bartolomeo Giordano.

La “Valeria nazionale”, per il suo giorno più bello, indossava un sontuoso abito a sirena di pizzo bianco e fili d’oro e uno strascico di ben 7 metri: un abito glamour che le si addice appieno, scelto tra i bozzetti dei tanti suoi fan che le hanno proposto cosa indossare con un sondaggio su Facebook.

Ha organizzato queste nozze dell’anno il mitico Enzo Miccio, wedding planner conosciuto dal pubblico italiano anche grazie alla trasmissione “Wedding Planners” in onda sul canale Real Time.

Nella prima serie la trasmissione aveva due conduttori, ovvero Enzo Miccio e Angelo Garini, anche lui conosciuto nel jet set italiano come un organizzatore di eventi e wedding planner superlativo. Ed è stato proprio il suo compagno di lavoro Angelo, intervistato da Funweek.it , a fare delle osservazioni sull’opera realizzata da Miccio. Angelo Garini dice

Ho trovato tutto un pò tanto. L’oro non credo sia indicato ad un matrimonio che si tiene nel mese di Maggio. Eccessivo il colore scelto“. Garini, quindi, boccia  l’idea “gold” di Enzo Miccio, e continua affermando che il suo motto è “meglio qualcosa in meno che qualcosa di troppo“.
Sulla scelta della sposa di non mostrarsi alle telecamere di Domenica In, l’unico programma con l’esclusiva di riprendere l’arrivo degli sposi in chiesa, Garini afferma: “Se vuoi mantenere l’esclusiva non ti sposi nel primo pomeriggio nel centro di Roma e non nascondi niente“.
Garini consiglia: “gli sposi devono ricordarsi che sono i padroni di casa e devono fare il possibile per far sentire l’ospite a proprio agio“.
Inoltre Garini non ha approvato la scelta della Marini di aver osato con un abito “bianco con tanto di velo e calata che, forse, dopo i 40 anni non è più indicato“.

No Comments Yet.

Leave a comment

You must be Logged in to post a comment.